Immagine di Sébastien Ross

Sébastien Ross

Proprietario dei progetti musicali KracRadio e maloware.com
Proprietario di KracRadio e del progetto musicale maloware.com
Testo riveduto e corretto da Yanick Franche
Immagine del profilo di Caitlin Quisenberry utilizzata in questo blog e nel suo account Instagram

Caitlin Quisenberry

À PROPOS / A PROPOSITO DI

La nuova amata di Nashville, Caitlin Quisenberry, è a tutta velocità mentre scala rapidamente i ranghi della musica country. Indubbiamente, Quisenberry ha la fortuna di avere una delle voci più emozionanti e fresche della musica country odierna. Potrebbe essere nuova nella scena musicale di Nashville, ma Quisenberry non è estranea agli occhi del pubblico.

fonte caitlinquisenberrymusic.com

Domande e risposte con Caitlin Quisenberry da Nashville

Hai appena pubblicato un nuovo campione musicale "get Loud with Me" Puoi spiegarci cosa ha ispirato questa canzone?

L'ispirazione per registrare "Get Loud With Me" è venuta dal mio desiderio di dare ai miei ascoltatori una canzone con cui potessero davvero divertirsi. Dal momento in cui inizia, gli strumentisti li preparano per essere pronti al “decollo” per un giro emozionante! I testi promuovono il vivere la vita al massimo e l'essere nel momento. Mentre canti, ti dà il permesso di scatenarti e scatenarti, perché il tempo della vita scorre. Dà il consiglio di “bloccare i tuoi hater, dare la mancia ai camerieri”, che è nella sua forma più semplice per dire, non dare a nessuno il potere di abbatterti e prendersi cura di coloro che fanno parte del tuo viaggio. Con i ritmi che si trovano in una discoteca, la canzone può essere semplicemente una fantastica canzone da festa per far ballare la folla, ma ha anche un significato più profondo dietro di essa. Adoro le canzoni che arrivano e DEVI solo alzare il volume: "Get Loud With Me" è una di quelle canzoni!

Qual è stato il processo di creazione?

La canzone è stata creata con la strumentazione dal vivo di musicisti di prima categoria a Nashville. Il produttore ha quindi creato accenti EDM per conferirgli un suono più simile a un mix dance elettronico. Dopo averlo ascoltato, ho avuto l'idea di aggiungere un banjo per creare un'atmosfera più country. Quella combinazione ha funzionato davvero e ho ottenuto il suono che volevo. È divertente sperimentare generi diversi e metterli insieme in modi inaspettati. Questa canzone mi fa davvero andare avanti e mi dà energia, quindi usare la mia voce potrebbe essere paragonato a come ti senti quando sei da solo e canticchi una canzone per te stesso!

Altro che Country e Pop. Pensi che esplorerai altri stili nel tempo?

Assolutamente! Sono cresciuto cantando di tutto, dalla musica gospel al jazz e al college ho studiato musica classica e cantato opere in diverse lingue. Il country sembra essere il mio preferito e il miglior stile naturale per la mia voce. Quando cantavo altri generi, la gente mi diceva che ho un suono country naturale nella mia voce. Non mi vedo fare il salto di qualità come artista, ma sperimentare è sempre divertente. Ho un'altra canzone che ho appena registrato chiamata "Cowboy Jazz". È così bello!!! La mia voce è molto country tradizionale, inserita in una canzone jazz. Non vedo l'ora che esca così potete ascoltarlo.

Tutti sanno che Nashville è la culla del Country, quanto è difficile farsi conoscere e ascoltare?

L'ho già sperimentato a Los Angeles. Ho recitato molto e tutti i presenti, dal cameriere all'autista Uber, erano attori: sei circondato da quell'industria. È lo stesso qui a Nashville; sembra che tutti suonino uno strumento o cantino, o siano in qualche modo coinvolti nell'industria della musica country. Mi piace questo e non la considero una competizione, ma un luogo in cui si trovano tutte le opportunità. È vero che il pool di talenti qui è incredibile, ma questo va a mio vantaggio quando ho bisogno di musicisti con cui suonare, registrare o cantare. La comunità della musica country è stata molto accogliente con me nell'aiutarmi a promuovere la mia musica attraverso interviste, playlist, articoli scritti, persone che mi hanno chiesto di scrivere con loro e sono stati invitati a suonare in diversi locali della città. La mia prima volta che suonerò dal vivo qui sarà la prossima settimana!

Canti da quando avevi 14 anni, da dove viene questa ispirazione e questa forza per la musica?

In realtà ho cantato per tutta la mia vita, cominciando in chiesa (mio nonno è un ministro battista del sud). Quindi cantare fa parte di me tanto quanto parlare. Tuttavia è stato all'età di 14 anni che ho preso la cosa più seriamente; è stato allora che ho avuto l'opportunità di registrare un EP con Robert Cutarella, un produttore vincitore del Grammy Award. La mia ispirazione e la mia forza provengono da diversi luoghi: in primo luogo, è il mio luogo felice. Non c'è niente che amo di più del cantare. Quando lo faccio, mi riempie di energia per esibirmi, scrivere canzoni o semplicemente mi mette di buon umore. Mi ispiro anche ad altri artisti, come Linda Ronstadt, Dolly Parton, Emmylou Harris e Chris Stapleton, solo per citarne alcuni. Mi piace davvero conoscerli come artisti e cantare le loro cover. Inoltre, ricevo molta forza dalla mia famiglia. Sono loro che mi hanno incoraggiato a rimandare la facoltà di giurisprudenza, a trasferirmi a Nashville e perseguire la mia vera passione per la musica. La mia più grande ispirazione e forza viene dai miei follower/fan. I loro commenti, messaggi diretti e condivisioni mi danno davvero la resistenza necessaria per lavorare duro per loro, scrivendo testi interessanti e registrando ottima musica che sono entusiasti di ascoltare.

Puoi raccontarci la tua esperienza ad American Idol?

È stata un'esperienza straordinaria su così tanti livelli. Ho fatto l'audizione l'anno in cui hanno cambiato l'età da 16 a 15, quindi dato che avevo appena compiuto 15 anni, ero uno dei cantanti più giovani e inesperti lì. Alcuni erano già artisti che si guadagnavano da vivere con la loro musica, e io stavo appena finendo il primo anno di liceo. L'esperienza mi ha fatto sentire più a mio agio nel cantare davanti alla gente, mi ha dato la forza interiore per non lasciare mai che i “no” mi fermassero perché è dai “no” che impariamo di più e che ci rendono più forti come artisti. Principalmente mi ha mostrato che ci sono un sacco di cantanti incredibili là fuori, quindi per farcela in questo business, devi avere qualcosa di speciale che ti faccia risaltare.

Puoi dirci di più sulla creazione del video animato “Imogene” realizzato da Tom Schneiders

Quando ho finito di registrare “Imogene”, sapevo che meritava un video musicale per dargli vita e ho continuato a immaginare un cartone animato per raccontare la storia. Tom Schneiders è un noto e rispettato fumettista di Hollywood, che sembra essere un amico di famiglia. Quando gli ho chiesto se fosse interessato, ha subito accettato e ha iniziato a creare i personaggi e la trama. Il suo talento e la sua creatività sono fuori scala, quindi gli ho davvero permesso di avere il controllo artistico completo. Ha avuto l'idea di portarlo dalla vita reale in forma di cartone animato e poi di nuovo alla vita reale, quindi il videografo, Monico Candalaria, che ha girato il mio video musicale “Blue”, ha realizzato tutte le riprese dal vivo. Quando ho visto il prodotto finito, ha superato le mie più rosee aspettative. Tom ha pubblicato un video davvero interessante che mostra il processo di creazione del video musicale, che ha fatto apprezzare VERAMENTE tutto il suo tempo e il suo lavoro. Tutti, per favore, andate a dare un'occhiata al suo lavoro! Ha uno stile davvero unico che non ha eguali. Ha un cartone animato intitolato "Burds" che è molto stimolante. Il suo stile abbinato a “Imogene” era il binomio perfetto!

Cosa fai oltre alla musica per ricaricare le batterie?

Amo dipingere, e questa è una completa via di fuga per me. Mi piace anche fare escursioni. Posso sentire la mia anima riempirsi quando sono fuori a godermi la natura. Ho incontrato delle persone davvero fantastiche qui a Nashville con cui mi piace passare il tempo, così come la mia famiglia che si è trasferita qui dal Colorado. Quindi ho la fortuna di essere circondato da persone che mi supportano, che mi danno le pause di cui ho bisogno e che si prendono cura del mio benessere.

Puoi condividere con noi uno dei tuoi piatti preferiti durante la stagione autunnale?

Beh, due cose che amo di questa stagione sono il sidro di mele caldo e il pane alla zucca! Ma per quanto riguarda il pasto, dovrei optare per salsiccia di tacchino e verdure. Trito tutto e lo arrosto nel forno, poi lo mangio sul riso. Lo adoro perché è facile, sano e nutriente!

Dove scrivi per trovare ispirazione per le tue canzoni?

I miei posti preferiti per scrivere sono nel mio appartamento, sulla poltrona. È super confortevole e ha una finestra dal pavimento al soffitto con una splendida vista su Nashville. L'altro posto in cui mi piace andare è sul tetto del mio edificio, sempre per la vista su Nashville. Sono completamente ispirato quando guardo fuori e vedo che in realtà vivo qui, a Music City. L'ultima canzone che ho scritto parla del trasferimento a Music City; si intitola “One Line at a Time” e dovrebbe essere la mia prossima uscita.

Come vedi l'industria musicale oggi rispetto al web?

Li vedo come uno nella stessa cosa. Sono completamente connessi e ci sono molti vantaggi in questo. Ad esempio: il modo in cui ho iniziato è stato che un produttore qui a Nashville mi ha visto cantare sul mio Instagram, mi ha mandato un DM e mi ha chiesto di entrare per registrare con loro e mi ha presentato come il loro artista emergente. Sono stato contattato anche da uno straordinario chitarrista, il cui tour è stato cancellato a causa della pandemia. Mi ha visto cantare online e si è connesso con me per diventare il mio chitarrista. Un esempio esagerato di ciò che il web può fare per gli artisti è che un artista può scrivere una canzone, metterla su TikTok – i fan possono farla andare su #1 su iTunes, che poi fa girare la testa alle etichette discografiche. Quindi i social media sono un modo straordinario per connettersi con l’industria musicale a tutti i livelli, così come con i fan, e far circolare la propria musica. È stato anche uno strumento incredibile per lo streaming di mini concerti dal vivo durante la pandemia, quando gli artisti non potevano andare in tournée. I contro sono che può essere molto dispendioso in termini di tempo e complicato bilanciare il tempo trascorso sul web con l'affinamento della propria arte di scrittura/registrazione di canzoni. È anche facile lasciarsi prendere dai numeri e dal coinvolgimento, quando l’attenzione dovrebbe concentrarsi sulla pubblicazione di buoni contenuti. Quindi, per avere successo in questo business adesso, credo che tu debba avere tutto e fare tutto: un grande seguito sui social media abbinato a un grande talento e canzoni. È necessario utilizzare tutti gli strumenti disponibili perché il pool di talenti è enorme. Penso che le etichette discografiche vogliano vedere un artista che si è sviluppato in qualche modo sotto tutti gli aspetti e che ha già una grande base di fan prima di investire in loro. Questo è il mio obiettivo ogni giorno, lavorare per firmare con una major.

Articoli

Biografia | Biografia

La nuova amata di Nashville, Caitlin Quisenberry, è a tutta velocità mentre scala rapidamente i ranghi della musica country. Indubbiamente, Quisenberry ha la fortuna di avere una delle voci più emozionanti e fresche della musica country odierna. Potrebbe essere nuova nella scena musicale di Nashville, ma Quisenberry non è estranea agli occhi del pubblico. Canta e si esibisce da più di un decennio. A 14 anni, ha lavorato con il produttore vincitore del Grammy Robert Cutarella su un EP di quattro canzoni. L'anno successivo, ha fatto l'audizione per American Idol, dove ha vinto un Golden Ticket ed è stata spinta a Hollywood. Nel 2013, la cantante è stata incoronata Miss Colorado Outstanding Teen dopo aver cantato davanti a un pubblico tutto esaurito all'Ellie Caulkins Opera House di Denver. Quisenberry ha quindi deciso di frequentare la Pepperdine University, dove si è laureata in filosofia, con specializzazione in performance vocale e un certificato in gestione dei conflitti e risoluzione delle controversie presso la Pepperdine Law School.

Mentre frequentava l'Università, Quisenberry ha intrapreso la carriera di recitazione. Il tempo trascorso a Hollywood le è valso ruoli da protagonista in spot pubblicitari nazionali, tra cui Kelloggs Frosted Flakes e Doritos, insieme al suo ruolo più importante nella sitcom televisiva della ABC, "Blackish". Sebbene amasse la recitazione, il canto è sempre stata la sua vera passione. Quisenberry ha avuto l'opportunità durante il secondo anno di college di studiare all'estero a Losanna, in Svizzera, con la famosa cantante lirica Karine Mkrtchyan. Quisenberry crede che il suo background classico sia ciò che le ha dato un vantaggio nel mare di cantanti di incredibile talento. Dopo la laurea, Quisenberry è stata scelta dal suo insegnante di canto Pepperdine per cantare come voce solista per il concerto bluegrass di Harbour Unplugged. Mentre cantava con una band di Nashville, Quisenberry sapeva che il country era la direzione in cui voleva portare la sua musica! Accanto ad artisti leggendari, la sua musica è stata messa in risalto nella stampa, nelle pubblicazioni online e nelle principali playlist di Spotify, tra cui: New Music Nashville, Nashville Stripped, CMT, Whiskey Riff's New Friday Playlist, The Nash News, Country Belles Radio, 97.9 Kiss Country, KLZ 100.7 FM, Women of Country, Raised on It, Country Note, Westword, ThinkTankNashville, NewBreak, Off The Row Magazine, Pro Country, The Country Note, Denver Westword, SpotOnColorado.com, Voyager, Medium.com e altro ancora.

Attualmente, la cantante dai capelli rossi sta riscuotendo successo con "Blue", "SOS", "Let Love Die" e "Imogene". Quisenberry continua a scrivere musica e si sta preparando per l'uscita del suo prossimo singolo intitolato "Get Loud With Me", il suo singolo più dinamico fino ad ora!

0%