Articoli

Don't Believe In Ghosts, nuova canzone “Drowning”

oggi30 maggio 2024

Sfondo

I Don't Believe In Ghosts, la band indie pop rock alternativa con sede a New York, hanno appena pubblicato la loro nuova canzone, "Drowning", attraverso Imagen Records/Warner ADA.

«Drowning» è disponibile per lo streaming e il download su tutte le principali piattaforme.

https://songwhip.com/dontbelieveinghosts/drowning

I Don't Believe in Ghosts sono una band indie pop alternativa formata e con sede a New York City. L'ensemble è guidato dal cantante, cantautore e produttore Steven Nathan e comprende Dan DelVecchio alla chitarra e Ken Yang alla batteria. Fin dal loro inizio, si sono ritagliati una nicchia nella vivace scena musicale di New York, guadagnandosi ampi consensi.

Nel 2020, la band ha firmato con Imagen Records/Warner ADA. Sono ampiamente riconosciuti per il loro brano rivoluzionario "Put Your Head Back", che non solo è apparso nella serie AppleTV+ "WeCrashed" con Jared Leto e Anne Hathaway, ma ha anche abbellito la colonna sonora dello show. Il brano, mixato dal famoso Mark Needham, noto per il suo lavoro con The Killers e Imagine Dragons, ha raccolto numerosi elogi a livello nazionale.

L'ultimo album della band, Solutions, ha ottenuto un successo significativo, superando 1 milione di ascolti, riflettendo la loro crescente influenza e portata. La loro discografia vanta anche numerosi singoli trasmessi su stazioni radio alternative in tutto il paese e più di 2 milioni di ascolti su Retail Radio. Sono entrati nelle classifiche #2 su All Access e le loro canzoni sono apparse in vari programmi TV, tra cui "Ink Master" e "The US Open".

Il loro nuovo singolo, "Drowning", è un vibrante brano dance alt-rock che cattura l'essenza della danza indie pop. Questa traccia approfondisce la sensazione travolgente di lottare per tenere il passo con la vita quotidiana in mezzo a continue distrazioni, simboleggiate dal testo "Ti vedo annegare, dentro e fuori da esso, arrampicandoti più in alto solo per guardarti intorno". Il cantante Steven Nathan riflette in modo toccante: "A volte le distrazioni sono più forti del messaggio interiore e talvolta le nostre passioni sono attenuate dalla raffica di rumore che ci viene lanciata ogni giorno". "Drowning" è una parte del loro prossimo album che promette un'esplorazione più profonda del contenuto dei testi e la sperimentazione di nuovi stili, mostrando la loro evoluzione come artisti.

Don't Believe in Ghosts è apparso in importanti pubblicazioni come American Songwriter, Kings of A&R e Alternative Press Magazine, che li ha inclusi nella loro lista dei "40 artisti che devi ascoltare". Hanno fatto lunghe tournée in Medio Oriente e Occidente, hanno condiviso palchi con artisti come COIN alla House of Blues e si sono esibiti alla Radio Convention "The Gathering" a Cleveland.

Steven Nathan sintetizza la filosofia della band con la frase “Non dare energia ai fantasmi del tuo passato”, sottolineando l'importanza di concentrarsi sul presente e andare avanti senza il peso dei giudizi esterni. Attraverso la loro musica, i Don't Believe In Ghosts continuano a offrire una miscela di onestà, creatività e narrazioni facilmente riconoscibili, rendendo ogni canzone non solo ascoltata, ma sentita.

Scritto da: sebastien ross

0%